Melanzane al Cioccolato

Oggi è un buon giorno per cominciare!

Archivio per il tag “ulcera”

L’ALOE VERA E LE SUE PROPRIETA’ BENEFICHE

aloe vera 2aL’aloe vera è un altro dei supercibi di Gillian McKeith, nutrizionista di prestigio della Gran Bretagna e dirigente della McKeith Clinic di Londra.
L’aloe vera  assomiglia a un cactus, con foglie carnose e orlate di spine, di un colore che va dal grigio al verde brillante. Viene usata da tempo nella medicina ayurvedica e anche in cosmetica, specialmente in India orientale. Le parti che si utilizzano sono il gel e il succo, estratti dalle foglie.
Ecco alcune delle sue proprietà:
– Contiene 18 aminoacidi, vitamine, minerali, ormoni vegetali, steroli  (steroidi vegetali), acido salicilico e zuccheri complessi. Anche se prese singolarmente queste sostanze non sono particolarmente potenti, esse lavorano in sinergia e rendono la pianta particolarmente efficace nella cura di moltissimi disturbi.
– Ripara e rafforza il tessuto cellulare e di conseguenza gli organi, in particolare il fegato.
– Riduce gli stati infiammatori, per l’azione dell’acido salicilico e degli steroidi vegetali. Il gel forma un rivestimento dell’apparato digerente che permane fino a 48 ore, favorendo il giusto equilibrio acido-basico del pH e ha un ‘azione lenitiva sui tessuti interni (utile in caso di colite, ulcere, morbo di Crohn ecc.)
– Favorisce la digestione e migliora la salute dell’apparato gastrointestinale e permette all’organismo di sviluppare la propria flora batterica intestinale (molto utile nelle intossicazioni intestinali e nella rimozione delle tossine microbiche).
– Studi realizzati dal Dott. Bland hanno dimostrato che l’aloe contribuisce a potenziare la muscolatura delle pareti dell’intestino e ad aumentare la peristalsi intestinale, cioè le contrazioni che favoriscono il transito intestinale e l’eliminazione delle scorie.
– Ha effetti positivi in caso di iperacidità di stomaco, grazie all’effetto alcalinizzante che ha sul pH gastrico.
– Ha un’azione antibatterica, antivirale, antiparassitaria e fungicida (dovuta all’acido caprilico) e rinforza il sistema immunitario. Infatti contiene importanti quantità di glucomannano, che aumenta l’attività di alcuni globuli bianchi (macrofagi), che fagocitato i batteri e le scorie, aiutando l’organismo a proteggersi. Il glucomannano ha una proprietà idratante e riparatrice, che accelera la guarigione delle ferite. L’aloe contiene anche acido gamma-linolenico, che aiuta la rigenerazione dei tessuti e stimola la produzione di collagene, il principale costituente dei tessuti nuovi.
– Regola il livello di zuccheri nel sangue (con benefici in caso di diabete), e il metabolismo dei grassi (abbassando il colesterolo e i trigliceridi).
– Il gel applicato localmente sulle ulcere varicose riduce le dimensioni dell’ulcera, fino alla guarigione.

Nei negozi, erboristerie e farmacie si trova il succo di aloe vera. Gillian McKeith raccomanda un quarto di bicchiere di aloe e il resto di succo di mela, per ottenere una miscela gustosa e lenitiva, da prendere mattino e sera.
Consiglia inoltre di tenere in casa una pianta, pronta per l’uso in caso di ustioni o piccoli tagli. Si incide una foglia e si spreme il gel direttamente sulla ferita. Si formerà presto uno strato protettivo fresco e facilmente lavabile.

SALUTE E BELLEZZA CON LE BANANE

banane-1In passato i nutrizionisti sconsigliavano le banane a chi voleva dimagrire perché considerate caloriche (65 calorie per 100 grammi).
Studi recenti hanno dimostrato che possono addirittura aiutare a dimagrire!
Ricerche effettuate dall’Istituto di Psicologia in Austria su 5000 pazienti hanno dimostrato che lo stress da lavoro rende le persone obese, perché la fame nervosa le induce a mangiare cibi ipercalorici. Consumando una banana, il desiderio di cibo si attenua, perché contiene potassio e vitamina B, che calmano il sistema nervoso e fanno passare la fame emotiva.
Le banane sono un valido aiuto contro la depressione perché sono ricche di triptofano, una proteina che il nostro corpo converte in serotonina,” l’ormone della felicità” e la vitamina B6 di cui le banane sono ricche regola il livello di zuccheri nel sangue, evitando così gli sbalzi d’umore.
Le banane sono ricche di zuccheri (saccarosio, fruttosio e glucosio) e fibre, per cui saziano e danno un’energia immediata, specialmente quando arriva una “debolezza” durante la mattina.
Due banane danno energia per 90 minuti di allenamento, facendole diventare il frutto preferito degli atleti.
Oltre il potere energizzante, le banane possiedono altre proprietà benefiche, per esempio aiutano a prevenire l’anemia: le banane sono ricche di ferro e stimolano la produzione di emoglobina.
Ricche di potassio e povere di sodio, le banane regolano la pressione del sangue e aiutano a prevenire l’ictus e altre malattie cardiovascolari.
Le banane migliorano le capacità intellettive. Uno studio effettuato su 200 studenti ai quali sono state somministrate banane ai pasti e come spuntino ha dimostrato che questo frutto, grazie al potassio di cui è ricco, facilita la concentrazione allo studio.
La consistenza morbida e liscia fa della banana un alleato nei disturbi gastrointestinali. Infatti la polpa crea come un rivestimento protettivo sulle pareti dello stomaco e riduce l’irritazione. In più ha un naturale effetto antiacido e la fibra che contengono regola il transito intestinale.
Sembra che le banane abbiano anche fantastiche proprietà antitumorali, che aumentano con la maturazione, quindi consumatele belle mature!
Le banane hanno anche altri utilizzi empirici. Per esempio un frullato di banana, latte e miele aiuta ad attutire gli effetti di una sbornia: la banana calma lo stomaco e con il miele riequilibra il livello di zuccheri nel sangue. Il latte calma e reidrata.
La buccia di banana (dalla parte interna) strofinata su una puntura di zanzara riduce il gonfiore e calma il prurito.
In più le banane schiacciate possono sostituire parte delle uova o del burro nelle vostre torte e fanno ridurre anche la quantità di zucchero da utilizzare, perché sono naturalmente dolci.

Le banane sono anche alleate della bellezza!
Strofinando la buccia (dalla parte interna!) sui denti, otterrete un effetto sbiancante economico e non aggressivo.
Anche la nostra pelle può trarre giovamento dalle banane.
Ecco una maschera antirughe:
Mescolate 1 banana, 2 cucchiai di panna da montare, 1 cucchiaio di farina d’avena, 1 cucchiaio di miele e poca acqua o acqua di rose, quanto basta per ottenere una crema. Stendetela sul viso e lasciate in posa per 30 minuti. In questo intervallo cercate di stare distese e rilassate, magari con un po’ di musica soft. Risciacquate il viso con acqua tiepida e applicate la vostra crema preferita.
Avrete una pelle morbida e luminosa!

 

 

 

Navigazione articolo