Melanzane al Cioccolato

Oggi è un buon giorno per cominciare!

Archivio per il tag “sport”

PERCHE’ AMARE LE MANDORLE

untitledLe mandorle sono un alimento molto generoso ed estremamente versatile:
– Sono un ottimo snack energetico, ricco di proteine, grassi buoni e fibra, che sazia a lungo e ci aiuta a non arrivare a tavola troppo affamati.
– Si usano per la preparazioni di dolci, tra i quali i torroni e quegli spettacolari frutti di pasta di mandorla, che sono un incanto per l’occhio.
– La farina di mandorle può sostituire quella di cereali nei dolci, per chi è intollerante al glutine.
– Si usano molto nelle diete vegetariane e vegane perché sono ricche di minerali come manganese, ferro, magnesio, potassio, rame, e fosforo e di vitamine, specialmente vitamine del gruppo B e la vitamina E, ragione per cui sono molto indicate anche per le donne in gravidanza, per le persone in convalescenza, per gli sportivi o per chi svolge un intenso lavoro fisico o intellettuale.
– Dalle mandorle si ottiene un delizioso latte  (che si può preparare facilmente in casa), utile specialmente agli intolleranti al lattosio e ai vegani (ma anche ai golosi).
– Le mandorle danno un olio delicato, usato specialmente in cosmetica per massaggi o per la cura della pelle e dei capelli.
– Sono antisettiche e antinfiammatorie e già in tempi antichi venivano utilizzate come rinfrescante dell’intestino, della vescica, dell’apparato genitale e nelle malattie polmonari.
– Sono ricche di calcio, per cui contribuiscono ad aumentare la densità minerale ossea e sono indicate per gli anziani o per chi è affetto da osteoporosi.
– Hanno un leggero effetto lassativo, contribuendo al corretto transito intestinale.
– Contengono una sostanza chiamata laetrile, con proprietà antitumorali.
– Hanno un basso indice glicemico. Non solo: in associazione ai carboidrati, le mandorle contribuiscono ad abbassare l’indice glicemico complessivo del pasto, il che fa sì che siano molto indicate anche per chi soffre di diabete.
– Sono antidepressive, perché sono ricche di triptofano, un precursore della serotonina, che stimola i neurotrasmettitori responsabili del buonumore.
– Aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo LDL per merito dei fitosteroli che inibiscono l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale.
– Contengono grassi mono e polinsaturi, che aiutano a ridurre la placca aterosclerotica nelle arterie, diminuendo così il rischio di malattie cardiovascolari.
– Sono antiossidanti perché ricche di polifenoli e flavonoidi, e ci difendono dai radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Come si fa a non amare questo frutto?
(Attenzione a non esagerare con la quantità, perché 100 grammi hanno 600 calorie!)

Annunci

40 MINUTI DI SFORZO FISICO PER DIMAGRIRE

Tutti i dietologi e nutrizionisti sono d’accordo che la dieta alimentare va associata all’esercizio fisico, per uno stile di vita salutare.
Ci dicono che vanno bene anche 10-15 minuti di movimento, due-tre volte al giorno.
Muoversi fa bene, è comunque un dispendio energetico da mettere sulla bilancia delle calorie ( in uscita!), ci ossigena, migliora le condizioni cardiache e polmonari, ci aiuta a liberare le endorfine, che ci danno il buonumore.
Per dimagrire, però, é necessario uno sforzo continuo e prolungato,  per almeno 40 minuti, come spiega Michel Montignac nel suo libro Dimagrire Per Sempre Mangiando Normalmente.
Noi abbiamo nel fegato energia immagazzinata sotto forma di glicogeno, che basta per circa 30 minuti di sforzo fisico, pronta per essere utilizzata in caso di pericolo (per scappare o per combattere).
Esaurita questa energia, il nostro organismo è costretto a procurarsi una nuova scorta per l’emergenza, attingendo al grasso corporeo. Con 20 minuti di esercizio, per esempio, si consuma solo il glicogeno di riserva, che avrà tempo di ricostituirsi con l’alimentazione.
Ecco perché è bene prolungare lo sforzo fisico (nuoto, corsa, camminata ecc.) per almeno 40 minuti, se desideriamo sciogliere un po’ i nostri cuscinetti di grasso.
Scrive Montignac: …un’ora di sforzo muscolare continuo sarà molto più efficace che il sottoporsi allo stesso esercizio fisico tre volte per 30 minuti durante la stessa giornata.

Ovviamente bisogna cominciare gradatamente, se non siete allenati, altrimenti il lunedì mattino sarà tragica alzarsi per andare a lavorare 🙂

FORZA!

Ormai tutti sono d’accordo che il movimento è necessario. Ogni trasmissione televisiva, ogni libro che parli di benessere associa una sana dieta alimentare a una ragionevole attività fisica. Dico ragionevole perchè un eccessivo esercizio potrebbe portare a un logoramento delle cartilagini, come minimo.
Dr. Oz, che cito sempre, dice che abbiamo bisogno di almeno 30 minuti di movimento ogni giorno, come ogni notte abbiamo bisogno di dormire.
Michel Montignac
dice che l’esercizio fisico è una forma di rigenerazione permanente del nostro organismo.
Umberto Veronesi
dice: L’attività fisica è il modo migliore per far sì che l’organismo produca naturalmente ormoni antinvecchiamento.
Spesso diciamo di non avere mai tempo, in realtà ci manca la volontà. Dobbiamo prendere questo impegno come se dovessimo prendere una medicina per una salute migliore.
Per me lo sport più a portata di mano è camminare a passo svelto. Non c’è bisogno di attrezzature o di equipaggiamenti costosi. Cominciate, anche se non avete voglia! Se all’inizio sarete un po’ indolenziti, non scoraggiatevi. Vedrete che tornerete a casa soddisfatti, perchè avrete fatto una cosa buona e necessaria per voi stessi. Il vostro corpo emanerà un piacevole calore da ogni muscolo. Vedrete presto che migliora l’ossigenazione e la vostra mente sarà più limpida, migliora la resistenza e vi sentirete più forti, lo stress diminuirà.
In più la pratica sportiva migliora l’ipertensione arteriosa, l’ipercolesterolemia e tiene a bada la glicemia.
E poi, anche se la bilancia rimane impassibile, i muscoli aumentano e progressivamente sostituiscono il grasso!
Adesso
è un buon momento per cominciare 🙂

Navigazione articolo