Melanzane al Cioccolato

Oggi è un buon giorno per cominciare!

ALTERNATE CARBOIDRATI E PROTEINE PER DIMAGRIRE

chris A 1Vi è capitato di seguire una dieta dimagrante, perdere peso e a un certo punto, nonostante il vostro impegno, vedere che non riuscite più a dimagrire?
Questo punto di stallo, o “‘effetto plateau” è stato oggetto di studio di Chris Powell e io parlerò dei rimedi che ha trovato per “ingannare” il metabolismo, che sono spiegati nel suo libro Choose to Lose.
Forse conoscete il personal trainer Chris Powell, specialmente se avete seguito “Extreme Makeover: Weight Loss Edition”. Nel corso di questo programma abbiamo assistito a dimagrimenti spettacolari, infatti Chris Powell ama le imprese difficili, che cambiano la vita delle persone. Per fare questo ha incontrato molte difficoltà e ha avuto l’occasione di capire quanto il corpo sia capace di adattarsi alla dieta alimentare e al programma di esercizio fisico per risparmiare il dispendio energetico.
Inoltre Chris Powell vuole ottenere una perdita di peso che sia “per sempre”  che richiede un cambio di stile di vita.
If you always do what you’ve always done, then you’ll always get what you’ve always got (Se continui a fare ciò che hai sempre fatto, avrai ciò che hai sempre avuto).
La trasformazione è prima di tutto mentale, poi fisica. Non importa quanto in basso sei caduto, puoi sempre uscire fuori. Credici!
La dieta dei carboidrati studiata da Chris prevede un’alimentazione a base di carboidrati un giorno e un’alimentazione senza carboidrati (tranne per colazione) il giorno successivo, finchè si ottengono i risultati desiderati. Questa è una dieta bilanciata e funziona anche a livello emozionale perchè non è limitativa e porta a fantastici risultati permanenti, perchè non lascia il corpo ad adattarsi a una dieta monotona e a una routine di esercizi.
La dieta contiene carboidrati complessi, proteine magre e verdure a volontà e i pasti devono essere cinque al giorno.
I carboidrati sono importanti perchè aiutano la tiroide a produrre gli ormoni che controllano la temperatura corporea e il livello con cui il metabolismo brucia calorie.
Quando i carboidrati si trasformano in glucosio il nostro corpo produce insulina per portare i nutrienti alle cellule. In questo processo costruiamo muscoli e il metabolismo accelera. (Più muscoli abbiamo e più calorie bruciamo!).
Quando smettiamo di consumare carboidrati, nei giorni delle proteine, il nostro corpo comincia a ricavare energia bruciando il grasso di riserva. Alternando l’alimentazione (un giorno carboidrati e un giorno proteine), il metabolismo viene colto di sorpresa e non si adatta, rallentando o fermando il dimagrimento.
La dieta di Chris Powell prevede un giorno alla settimana libero, cioè un giorno in cui si può mangiare tutto quello che si desidera. C’è anche l’opzione di consumare uno solo dei vostri cibi preferiti per tre volte alla settimana, naturalmente nei giorni di carboidrati (ma non a cena!), anzichè avere il giorno “libero”. (Se desiderate una perdita di peso più veloce limitate il consumo di cibi proibiti e comunque state attenti alle porzioni).
Come avevo accennato, per mantenere il metabolismo attivo bisogna mangiare ogni tre ore, il primo pasto entro 30 minuti dal risveglio.
Importante: anche nei giorni dei carboidrati bisogna mangiare proteine ad ogni pasto, per costruire i muscoli e per mantenere il metabolismo alto, così come nei giorni delle proteine bisogna comunque consumare anche carboidrati a colazione, oltre le proteine. Mangiate le proteine all’inizio del pasto, in modo da essere digerite per prima e rallentare il passaggio del glucosio degli altri alimenti nel sangue. Consumate verdure a volontà ad ogni pasto e frutta specialmente a colazione.
Ottime fonti di proteine sono il formaggio magro, le uova, lo yogurt magro, il pollo, il tacchino, la carne rossa magra, il pesce, i crostacei, il tempeh, il tofu, oppure le proteine in polvere (del siero di latte oppure di uova o legumi).
Come carboidrati potete scegliere tra: cereali, muesly, pane/pasta/riso integrali, quinoa, orzo, couscous, popcorn, patate dolci, piselli, mais, fagioli, lenticchie, frutta. Evitate i cereali raffinati e lo zucchero, specialmente bianco.
Sono permesse un po’ tutte le verdure e i grassi devono essere di origine vegetale: olio d’oliva, avocado, semi, frutta secca, olio di pesce, semi di lino. Sono ammesse le spezie e le erbe, l’aceto balsamico e altri condimenti senza grassi (attenti agli zuccheri!).
Da bere: acqua, tè, caffè.
Per le porzioni vale la regola della mano: carboidrati quanto il proprio pugno e proteine quanto il proprio palmo della mano (larghezza e spessore). La frutta non va mangiata da sola, come ci avevano insegnato, ma insieme alle proteine, così non si innalza molto il livello degli zuccheri nel sangue.
Per un successo garantino preprate i pasti in anticipo e metteteli nel freezer, almeno quello che richiede più tempo per la preparazione, in modo da avere sempre pronto il cibo consentito.
Nei giorni dei carboidrati si ritengono più liquidi e il peso potrebbe aumentare, quindi è meglio pesarsi non più di una volta alla settimana.
Inoltre nei giorni dei carboidrati potreste avere più “voglie”, quindi quando succede bevete un bicchiere d’acqua, masticate una gomma oppure mangiate qualche fetta di avocado o qualche mandorla o altra frutta secca. Dopo 15 minuti dall’assunzione di grassi buoni l’appetito sarà sodisfatto e il desiderio di dolci passerà.
Con la dieta di Chris Powell (e il programma di esercizi di cui parlerò in un altro articolo), potreste non trovare presto una variazione di peso sulla bilancia, ma vedere che i vestiti vi stanno più larghi. Questo perchè il corpo si trasforma: i muscoli aumentano mentre il grasso si scioglie, con il risultato di una forma più armoniosa.

Mi sembra una dieta salutare, che si può fare per lungo tempo. Dobbiamo comunque abituarci a consumare cereali integrali, verdure, frutta e proteine magre perchè è così che staremo in buona salute. Quando ti abitui non ti sembra più restrittivo e non sentirai più il desiderio di cibi “diversi”. Ti sembreranno troppo dolci, troppo fritti, troppo unti. In ogni caso qualche volta potremo concederci anche qualcosa meno “salutare”, ma l’importante è che non diventi un’abitudine 🙂
Se volete,  ci sono altri consigli nell’articolo Dimagrire con i carboidrati.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

14 pensieri su “ALTERNATE CARBOIDRATI E PROTEINE PER DIMAGRIRE

  1. If Guru transits 12th in the Chandra, it is a great loss and most
    unfavorable duration of person. It has become proven so easy, mindful breathing ‘ whether done
    during meditation or asana practice ‘ calms the nervous system and also the mind,
    in turn making an effort to close the entranceway for potential disease
    and depression. The main yoga breath work
    (hatha yoga pranayama) requires gradual boost in durations of
    most phases from the breathing cycle also bringing about accumulation of carbon dioxide.

    Mi piace

  2. nicoletta in ha detto:

    TI SEGUO SEMPRE IN TV SEI FANTASTICO AMMIRO QUELLO CHE FAI PER LE PERSONE DISPERATE CHE NON RIESCONO A DIMAGRIRE ,SEGUIRO’ I TUOI CONSIGLI

    Mi piace

  3. M.RITA in ha detto:

    posso ricevere una copia di questo libro?in italiano?….grazie

    Mi piace

  4. Giusy in ha detto:

    Ciao .. come faccio a capire quante calorie ha ogni pasto? dove posso trovarle?
    Grazie

    Mi piace

  5. MARIA in ha detto:

    SALVE HO SCRITTO A CHRIS IN QUESTI GIORNI PERCHE’ DOVREI PERDERE TANTISSIMI KG…. CON MIA GRANDE SORPRESA MI HA RISPOSTO…GLI HO DETTO CHE E’ IMPOSSIBILE CAPIRE X CHI COME ME NON E’ UNA GRANDISSIMA ESPERTA DI INGLESE….MI HA INVIATO AL SUO SITO… WEMMA BOOD-è….. E VI ERA UNA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE…(NON SONO NEMMENO ARRIVATA A REGISTRARMI PERCHE’ TRADUCENDO LE PARTI DELLE PAGINA HO CAPITO CHE DOVEVO ACQUISTARE DEI PRODOTTI AD UN PREZZO ALTISSIMO (E X SOLE 3 SETTIMANE) E NON ME LO POSSO PERMETTERE…)IN QUESTO MOMENTO SONO MOLTO DELUSA….LO SAPEVO CHE NON ERA UNA FAVOLA….E CHE IN QUEL PROGRAMMA NON FACEVANO VEDERE I PRODOTTI CHE CONSUMAVANO…..LEGGENDO IL TUO POST…CMQ FAI CAPIRE IL MECCANISMO E LA PROCEDURA USATA DA CHRIS POWELL…ADESSO MI CHIEDEVO SICCOME IO NON DICIAMO BRAVA A GESTIRE CMQ IL CIBO…E TE PARLI DI CIO’ CHE POSSIAMO CONSUMARE E COSA NO…..NON POTRESTI CREARE UN PIANO ALIMENTARE SETTIMANALE STANDARD DA SEGUIRE IN BASE HAI SUGGERIMENTI DI CHRIS?? SPERO DI RICEVERE RISPOSTA E DI INIZIARE QUANTO PRIMA..!! 🙂 ANCHE SE HO FATTO CENTINAIA DI DIETE…PERSO PESO E RIPRESO IL DOPPIO NON MOLLO…!!! HO BISOGNO DI CAMBIARE E PERDERE QUASI LA METTA’ DEL MIO PESO ATTUALE…GRAZIE CMQ PER I SUGGERIMENTI.

    Mi piace

    • Ciao Maria, sul mio blog ci sono molti articoli con spiegazioni sulla dieta di Chris Powell. Leggi con attenzione questo http://melanzanealcioccolato.com/2014/05/09/la-dieta-di-chris-powell/ e troverai tutti i dettagli, con molti esempi di pasti. Io però ti consiglio di andare da un dietologo (lo passa anche la mutua), perché esaminerà le tue abitudini alimentari e forse ti farà fare esami del sangue per capire bene le cause del tuo aumento di peso. Devi essere molto onesta con lui e con te stessa e soprattutto devi avere la volontà di cambiare il tuo stile di vita. Devi essere tu a decidere quello che è bene per te e non lasciarti tentare da quelle cose che ti hanno fatto ingrassare. Cerca di dire alla tua famiglia e ai tuoi amici che sei a dieta, così ti sosterranno e in più sarai più portata a seguire la dieta, altrimenti farai brutta figura con tutti 🙂 Per ottenere risultati devi fare un po’ di sacrificio, ma questo sarà solo all’inizio, finché comincerai a sbarazzarti dalle vecchie abitudini. Fai movimento, anche se ti dovessi alzare presto la mattina (fa più fresco)!! Presto avrai dei risultati e questo ti spingerà a continuare con ancora più forza.Tienimi al corrente! In blocca al lupo!

      Mi piace

  6. roberta in ha detto:

    ciao mi dici dove posso trovare gli esercizi di cris? ti li hai pubblicati? sai che leggendo mi è caduto un po’ il mondo addosso…non sapevo che quelle persone prendessero chissa’ cosa… pensavo facessero tutto da soli con alimentazione e sport….che delusione…. va bhè….io sono alla vecchia maniera alimentazione e sport!

    Mi piace

  7. Gentilissima, ho ancora qualche dubbio sulla mia comprensione della dieta:
    Inizierei la giornata con yogourt naturale un frutto e pane integrale e poi nei giorni proteici, per gli spuntini, posso nuovamente usare un frutto magari con latte di soia?
    Nei giorni dei carboidrati posso mangiare pane integrale oltre che a colazione anche negli spuntini, per accompagnare un pezzo di tofu o una polpetta di soia?
    Grazie per la sua cortesia e i suoi consigli.
    Claudia

    Mi piace

    • Ciao Claudia! Nei giorni di proteine Chris indica la frutta solo la mattina, per gli snack usa 1 cucchiaio di burro d’arachidi o di mandorla in un frullato con latte vegetale (mette anche proteine in polvere al cioccolato o vaniglia). Non credo però che un frutto possa compromettere la tua dieta se stai attenta alle calorie totali della giornata. Nei giorni di carboidrati puoi usare il pane anche per gli spuntini, ma sempre con moderazione. Ricordati l’attività fisica!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: